Luglio 21

0 comments

Gare PNRR: Oltre 1 miliardo di euro destinato a servizi nel primo semestre 2023


Il nuovo Report PNRR diffuso dall’OICE rivela dati significativi sulle gare di servizi tecnici relativi ad opere del PNRR e del Piano Nazionale Complementare emessi nei primi sei mesi del 2023. Le gare PNRR per servizi hanno superato il miliardo di euro nel periodo in esame. Nel secondo trimestre, sono stati emessi 859 bandi per servizi del valore di 694 milioni di euro e lavori per 13,3 miliardi di euro.

Purtroppo, si √® registrato un crollo della progettazione con un calo dell’86,3% in numero e dell’82,3% nel valore dei servizi. Al contrario, direzioni lavori e supporti hanno visto un aumento. Gli appalti integrati hanno registrato un aumento del 53% nel numero di bandi, affidando 335 milioni di euro di progettazione esecutiva.

I dati complessivi dei primi sei mesi del 2023 mostrano che il totale del valore di servizi tecnici messi in gara per il PNRR ammonta a 1094 milioni di euro, costituendo quasi il 50% delle gare per servizi tecnici.

Il Presidente dell’OICE, Giorgio Lupoi, ha sottolineato che il calo della progettazione √® dovuto allo spostamento delle gare sulle fasi successive alla progettazione e all’aumento degli appalti integrati, dove si sviluppa la progettazione esecutiva. Tuttavia, sono stati segnalati alcuni problemi, tra cui la riduzione immotivata del compenso stimato per le prestazioni e la scarsa documentazione di gara.

L’andamento trimestrale dei valori dei servizi mostra un aumento costante delle gare PNRR, che potrebbero arrivare a superare i due miliardi di euro entro fine anno.

Le gare con progettazione e direzione dei lavori hanno registrato un aumento significativo rispetto al trimestre precedente, indicando un evidente spostamento verso la fase esecutiva.

L’edilizia scolastica e sanitaria sono stati i settori con il maggior numero di gare, segnando un aumento rispettivamente del 33,3% e del 145,1% rispetto al primo trimestre 2023.